mercoledì 3 ottobre 2007

Vacanze da favola a Myanmar

shwedagon payaUnica certezza: un viaggio e la meta… il resto poi è pura poesia, puro godimento per ogni senso! Un paradiso, un luogo dove nulla è lasciato al caso. Un posto dove il tramonto è pura suggestione, una successione di colori che vi sorprenderanno, il verde delle palme si mischierà all’ocra lattiginoso della sabbia. Potrete perdervi nelle mille tonalità dell’azzurro del mare del Golfo del Bengala…e molto di più!

Siamo in Myanmar, ex Birmania, un luogo dove ancora non è arrivato il turismo di massa ed è per questo che la sua magia è ancora tutta da scoprire. Luoghi di culto spettacolari e impressionanti, tracce di civiltà ormai scomparse, pozzi petroliferi in aree desertiche, piantagioni di palme e risaie.

Accanto a tutto questo esiste una città con il fascino di un epoca passata, come la capitale Yangon. A colpo d’occhio sembrerà una cittadina immersa nel verde, ma sarà solo la prima impressione, dietro a questa calma apparente si nasconde un mondo fatto di una moltitudine di veicoli diversi che si apre la strada a colpi di clacson fino al centro della città dove regna Shwedagon Paya, una delle più importanti pagode buddiste,un posto di calma ascetica.

Lasciatevi avvolgere dalle luci, dagli odori di incenso, dal freddo marmo e dal calore dell’oro.. sarà emozionante scoprire che si può sognare ad occhi aperti. E se poi vorrete continuare a sognare, fate una sosta all’Hotel Strand, uno dei più raffinati della città. E' un hotel di lusso, in stile coloniale, raffinato, con autentici arredamenti d'epoca del sud-est asiatico. Dotato di 32 suites con pavimenti in teak, candelieri e ventilatori a pale ed ampi bagni completamente attrezzati. Un godimento per i sensi e anche per il portafogli, il costo medio è di 250,00€ . Ma fidatevi: vale la pena!

Nessun commento: